Fruit Company
WELCOME

Perché il keto aiuta l'epilessia - Una dieta keto può aiutare con l'epilessia?

Circa due terzi dei pazienti con epilessia possono ottenere il controllo delle crisi con l'uso dei farmaci giusti. Quando l'epilessia è resistente ai farmaci, dovrebbero essere considerate altre opzioni come la chirurgia dell'epilessia e la dieta chetogenica. Parla con il tuo fornitore di assistenza sanitaria per provare la dieta cheto se il tuo bambino ha l'epilessia.

La dieta chetogenica è considerata il miglior trattamento per i pazienti le cui crisi epilettiche non sono controllate con l'aiuto di farmaci antiepilettici.

L'evidenza suggerisce che può ridurre la frequenza delle crisi, e alcune persone con epilessia che seguono la dieta smettono di sperimentare crisi del tutto.

Diversi studi hanno dimostrato che la dieta chetogenica riduce o previene le crisi in molti bambini le cui crisi non potevano essere controllate dai farmaci.

Una dieta chetogenica può essere definita semplicemente come una dieta a basso contenuto di carboidrati e alto contenuto di grassi.

Adolescenti e adulti possono fare meglio su una versione modificata della dieta keto, come la dieta Atkins modificata o la dieta a basso indice glicemico.

La dieta keto può aiutare con le convulsioni?

La dieta - ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati - funziona cambiando il modo in cui il cervello ottiene energia per funzionare. Anche se non ben compreso, questa dieta ha ridotto con successo le crisi in molti pazienti. Cos'è la dieta chetogenica? La dieta chetogenica, o dieta keto, è una dieta medica o terapeutica - una dieta progettata per aiutare a gestire o trattare una condizione medica.

La dieta Atkins modificata e la dieta chetogenica modificata (a volte chiamata "terapia chetogenica modificata") utilizzano un'alta proporzione di grassi e un rigido controllo dei carboidrati.

Cosa succede quando si interrompe la dieta keto?

Indipendentemente dai motivi per cui si interrompe la dieta chetogenica, ci saranno delle conseguenze nel reintrodurre i carboidrati. Forse hai deciso che sei anti-dieta, o forse vuoi solo goderti i pasti senza contare ogni macro. La chiave per la transizione dalla dieta cheto a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi è di farlo lentamente. Reintrodurre gradualmente i carboidrati in un pasto al giorno.

La dieta può anche ridurre l'infiammazione nel cervello, e l'infiammazione a causa di infezioni come la meningite, l'encefalite o i disturbi autoimmuni possono scatenare le convulsioni.

È questa dieta a basso contenuto di carboidrati, alto contenuto di grassi e proteine che aiuta a ridurre le crisi.

La "classica" dieta chetogenica è una speciale dieta ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati che aiuta a controllare le crisi in alcune persone con epilessia.

La dieta chetogenica è stata tradizionalmente utilizzata nei casi di epilessia intrattabile, ma si è anche affermata come agente di prima linea in alcune sindromi specifiche di epilessia.

Sommario: Nuovi studi dimostrano che la dieta chetogenica, una dieta ad alto contenuto di grassi e calorie usata per trattare le crisi epilettiche nei bambini, altera i geni coinvolti nel metabolismo energetico nel cervello, che a sua volta aiuta a stabilizzare la funzione dei neuroni esposti alle sfide delle crisi epilettiche.

Cos'è una dieta chetogenica per l'epilessia? Dieta chetogenica. La "classica" dieta chetogenica è una speciale dieta ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati che aiuta a controllare le crisi in alcune persone con epilessia. Cosa succede se un bambino con convulsioni segue la dieta keto? Le convulsioni possono peggiorare se la dieta chetogenica viene interrotta tutta in una volta. I bambini di solito continuano a prendere farmaci per le convulsioni dopo aver smesso la dieta. In molte situazioni, la dieta ha portato ad un significativo, ma non totale, controllo delle crisi. Le famiglie possono scegliere di rimanere sulla dieta chetogenica per molti anni in queste situazioni.

Il microbiota intestinale media gli effetti anti-epilettici della dieta chetogenica?

Il microbiota intestinale media gli effetti anti-sequestro della dieta chetogenica. Cell1731728–1741.e13. 10.1016/j.cell.2018.04.027 [PMC free article][PubMed] [CrossRef] [Google Scholar] Park E. G., Lee J., Lee J. (2018).

La dieta chetogenica è stata usata per trattare i bambini con epilessia per quasi un secolo.

La dieta per l'epilessia può aiutare con le crisi?

La dieta può aiutare a ridurre il numero o la gravità delle crisi e può avere altri effetti positivi. Fino al 70% delle persone con epilessia potrebbero avere le loro crisi controllate con farmaci antiepilettici (AED).

I tipi di alimenti mangiati e il modo in cui ogni dieta è calcolata sono leggermente diversi, ma ogni dieta ha mostrato efficacia, in studi randomizzati controllati, nel ridurre le crisi per alcune persone.

La dieta chetogenica è efficace per l'epilessia intrattabile?

Abstract La dieta chetogenica (KD) è una modalità di trattamento utilizzata fin dagli anni '20 come cura per l'epilessia intrattabile. È stata proposta come un trattamento dietetico che produrrebbe benefici simili al digiuno, che è già registrato nella raccolta ippocratica. Il KD ha un alto contenuto di grassi (90%) e basso contenuto di proteine e carboidrati.

Se hai l'epilessia o qualsiasi altra condizione medica e stai pensando di usare la dieta chetogenica come trattamento, ti consiglio vivamente di consultare un professionista della salute prima di provare questa dieta.

Quanto tempo ci vuole per abbandonare la dieta keto?

La cosa peggiore che si può fare è andare fuori di testa e iniziare a mangiare ciambelle e biscotti. Concentrati invece sulla qualità dei carboidrati e scegli quelli che richiedono più tempo per essere digeriti. La transizione dalla dieta cheto dovrebbe richiedere alcune settimane. Circa 14 giorni sono abbastanza ragionevoli perché il tuo corpo si adatti al cambiamento.

La dieta Atkins modificata per le persone con epilessia è simile alla dieta chetogenica ma permette un po' più di flessibilità nelle quantità di proteine, liquidi e calorie.

Per quanto tempo bisogna interrompere la dieta per fermare le convulsioni?

Se le convulsioni sono state ben controllate per un certo tempo, di solito 2 anni, il medico potrebbe suggerire di abbandonare la dieta. Di solito, la persona viene tolta gradualmente dalla dieta per diversi mesi o anche più a lungo. Le convulsioni possono peggiorare se la dieta chetogenica viene interrotta tutta in una volta.

La dieta chetogenica può ridurre il tasso di crisi nei pazienti affetti da epilessia, a volte con un tasso dal 50 al 90 per cento nei bambini.

Anche se la maggior parte delle persone con epilessia oggi controlla le loro crisi con farmaci antiepilettici, la dieta è talvolta prescritta ai bambini con epilessia che non hanno risposto a diversi farmaci.

La dieta chetogenica può ridurre le convulsioni nei bambini?

Più della metà dei bambini che seguono la dieta hanno almeno una riduzione del 50% del numero delle loro crisi. Alcuni bambini, di solito il 10-15%, diventano addirittura senza crisi. I bambini che seguono la dieta chetogenica continuano a prendere medicine per le convulsioni.