Fruit Company
WELCOME

Come perdere peso su ssri: È possibile perdere peso con gli SSRI?

Questi includono: Come SSRI, il Prozac aumenta i livelli di serotonina nel cervello e questi sono generalmente il trattamento di prima linea per la depressione. Qualsiasi perdita di peso che puoi sperimentare mentre prendi il Prozac può essere solo temporanea e l'aumento di peso dopo i primi mesi può essere possibile.

Quale SSRI non causa aumento di peso?

"In questo momento, l'SSRI Paxil è il peggior colpevole - l'antidepressivo più probabile per causare l'aumento di peso, mentre un altro SSRI, Zoloft, è il meno probabile, quindi questo è un interruttore che a volte può fare una grande differenza per alcune persone", dice Sussman.

È stato testato in uno studio nazionale e anche se la perdita di peso si è verificata all'inizio dello studio, è seguito un aumento di peso.

Ho letto che il peso guadagnato con gli antidepressivi è molto difficile da perdere anche dopo averli abbandonati.

Infatti, il sollevamento pesi è più importante per la perdita di grasso perché il muscolo extra brucia il grasso tutto il giorno e aiuta a dare forma al tuo corpo.

Gli SSRI causano problemi di appetito? Tra gli SSRI che possono causare effetti collaterali negativi legati al peso e all'appetito ci sono i farmaci escitalopram e fluoxetina - meglio conosciuti con i loro nomi commerciali Lexapro e Prozac, rispettivamente; tuttavia, entrambi i farmaci sono spesso efficaci nel trattare i sintomi della depressione, quindi sono generalmente utilizzati nonostante l'aumento di peso.

Gli SSRI causano un aumento di peso?

Un'altra ipotesi è che il peso guadagnato durante l'assunzione di un SSRI può essere parzialmente dovuto al fatto che alcune persone non hanno voglia di mangiare quando sono depresse e possono perdere peso.

Così, tipicamente, gli utilizzatori di antidepressivi iniziano a mangiare di più perché il loro appetito è aumentato, che è la causa iniziale e primaria dell'aumento di peso.

Gli SSRI sperimentano un aumento di peso di 10 libbre o più, e un discreto numero di persone sotto bupropione (più comunemente venduto come Wellbutrin) perdono effettivamente una piccola quantità di peso senza cambiare la loro dieta.

I consigli per la perdita di peso dati negli articoli medici e negli uffici dei medici non sono diversi dai consigli dati a chiunque debba perdere peso, indipendentemente dalla causa dell'aumento: Smettere di mangiare cibo spazzatura, mangiare più verdure e pesce, mangiare meno carne rossa, bere acqua ed esercitare. Gli SSRI funzionano per la perdita di peso? I medici erano ottimisti riguardo al primo degli SSRI, poiché i pazienti perdevano peso durante i primi mesi di trattamento. Il farmaco era visto non solo come un efficace regolatore dell'umore, ma anche come un potenziale farmaco per la perdita di peso. Anche se ci sono centinaia di piani di dieta e molti gruppi di supporto per la perdita di peso disponibili per le persone che guadagnano peso in modo tradizionale, quasi nulla è disponibile per l'individuo precedentemente magro il cui aumento di peso è interamente dovuto ai suoi farmaci. Ma ogni persona ha il proprio tasso di metabolismo e con la depressione arriva meno attività, quindi qualche aumento di peso può essere solo il risultato di una minore attività!

Si può perdere il peso guadagnato con gli antidepressivi?

Non tutti coloro che prendono un antidepressivo aumenteranno di peso. Alcune persone perderanno effettivamente peso. Gli esperti sottolineano che la preoccupazione di aumentare di peso non dovrebbe influenzare la scelta dell'antidepressivo per la maggior parte delle persone. Ci sono altri effetti collaterali e fattori da considerare quando si sceglie un antidepressivo.

Gli SSRI causano cambiamenti permanenti? Alcuni credono che sia improbabile che gli antidepressivi causino cambiamenti permanenti nella chimica del cervello a lungo termine. L'evidenza sembra indicare che questi farmaci causano cambiamenti cerebrali che persistono solo mentre il farmaco viene assunto, o nelle settimane successive all'astinenza.

L'aumento di peso dovuto agli antidepressivi va via dopo aver smesso?

Se di conseguenza diminuisci il tuo apporto calorico giornaliero, potresti potenzialmente perdere peso smettendo gli antidepressivi. D'altra parte, se si verifica la perdita di appetito con la depressione, e la depressione ritorna dopo aver smesso gli antidepressivi, si può anche perdere peso.

Come posso evitare di ingrassare con gli antidepressivi?

Se aumenti di peso dopo aver iniziato un antidepressivo, discuti i benefici e gli effetti collaterali del farmaco con il tuo medico. Se i benefici superano l'effetto collaterale dell'aumento di peso, considera di gestire il tuo peso mangiando più sano e facendo più attività fisica mentre ti godi un umore migliore grazie al farmaco.

Puoi non vedere alcun cambiamento nel tuo peso, o perdere peso, o addirittura guadagnare peso!

L'antidepressivo fluoxetina o Prozac è effettivamente equiparato alla perdita di peso.

Si può perdere peso con gli antidepressivi?

Né la perdita né l'aumento di peso sono una garanzia quando si prendono gli antidepressivi. Come molti farmaci, gli effetti collaterali possono variare a seconda del paziente. Inoltre, i farmaci antidepressivi non sono stati approvati per la perdita di peso dalla Food and Drug Administration (FDA).

Gli SNRI sono un altro tipo di antidepressivi che sono usati per alleviare il dolore nelle malattie croniche e possono anche aiutare a ridurre il peso corporeo.

Gli SSRI fanno aumentare di peso?

Alcuni SSRI possono anche far perdere peso ai pazienti inizialmente, ma l'uso a lungo termine del farmaco (più di sei mesi) è legato all'aumento di peso. Tra gli antidepressivi atipici, la mirtazapina (Remeron) è associata all'aumento di peso e può anche causare un aumento dell'appetito. Ci sono antidepressivi che non causano aumento di peso?

Perché gli SSRI rendono difficile perdere peso?

R: Non c'è dubbio che alcuni farmaci possono rendere difficile perdere peso, ma credo che sia ancora possibile. Gli antidepressivi più comunemente prescritti, gli SSRI come il Prozac, influenzano i livelli di serotonina nel cervello, che a sua volta ha un effetto diretto sull'appetito.

Gli studi stimano che il 25% dei pazienti che usano gli SSRI sperimentano un aumento di peso di 10 o più libbre.

Un medico può prescrivere un antidepressivo che non faccia aumentare di peso? È possibile che un operatore sanitario sia in grado di prescrivere un nuovo SSRI che non causi un aumento di peso, o potrebbe farti provare un antidepressivo non-SSRI come il Wellbutrin (bupropione), un inibitore della ricaptazione della norepinefrina-dopamina (NDRI).

Alcuni antidepressivi hanno avuto rapporti che causano perdita di peso: bupropione (Aplenzin, Forfivo, Wellbutrin); questo ha il maggior numero di studi che lo collegano alla perdita di peso. E in alcune persone, la perdita o l'aumento di peso può essere temporaneo.

Se siete preoccupati per la perdita o l'aumento di peso, parlate con il vostro medico dei cambiamenti nella dieta e nell'esercizio fisico che potete fare.

C'è anche la precauzione che se non si ha la depressione, gli antidepressivi non sono raccomandati per la perdita di peso.

È più difficile perdere peso con gli antidepressivi?

E sì, certi antidepressivi e altri farmaci possono aumentare l'appetito. Tuttavia, la maggior parte dei farmaci non altera il metabolismo, di per sé. Quindi, la perdita di peso può ancora verificarsi quando si presta attenzione ad altri fattori, tra cui la composizione e i tempi di assunzione della dieta.

Alcuni studi mostrano che circa il 25% delle persone che prendono farmaci antidepressivi riportano un significativo aumento di peso.

E hanno perso peso, pur continuando a prendere i farmaci che avevano causato il loro aumento di peso.

I farmaci ansiolitici causano un aumento di peso?

Tuttavia, non tutti i farmaci prescritti per i disturbi d'ansia causano un significativo aumento di peso. Alcuni di essi sono riportati di seguito: Questo è un antidepressivo che è comunemente prescritto per il trattamento del disturbo d'ansia. Effexor cerca di ripristinare gli equilibri chimici nel cervello, che aiuta ad alleviare i disturbi d'ansia.